Inizio anno scolastico in Veneto. Meglio dello scorso anno, ma mancano ancora presidi, docenti di sostegno e ATA


.


Questa la valutazione di sintesi dell’assessore regionale alla scuola sull’apertura del nuovo anno scolastico in Veneto, alla luce dei dati più recenti elaborati dall’Ufficio scolastico regionale su numero di iscritti, classi e docenti in cattedra nelle scuole del Veneto. Tra le criticità ancora aperte al suono della prima campanella di…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web