Bianchi: “I nostri ragazzi devono leggere i libri e non messaggi di quindici parole”



“Si diceva che aprire le scuole sarebbe stato impossibile, ma noi le abbiamo aperte, a dimostrazione che insieme si può fare”. Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, intervenuto all’inaugurazione del Salone del Libro di Torino. L’articolo Bianchi: “I nostri ragazzi devono leggere i libri e non messaggi di quindici parole”…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web