Compiti per le vacanze sì o no? Un’alternativa. Esprimi la tua opinione



Prima che arrivi quell’ora, rispolveriamo l’etimo delle parole: compito deriva da computo, calcolare, portare a compimento e vacanza da sgombro, libero, senza occupazione. In sintesi, l’espressione “compiti per le vacanze” si può interpretare con “portare a compimento lo stare senza un’occupazione”. In effetti, di questi tempi, è un compito difficilissimo,…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web