Regolarità e trasparenza nella scuola

Regolarità e trasparenza nella scuola

Questo blog nasce per completare l’esperienza di riflessione, confronto e condivisione del gruppo Facebook “Regolarità e trasparenza nel concorso per Dirigenti Scolastici “, evidenziando tutte quelle tematiche che coinvolgono l’operato dei docenti a scuola nelle loro attività didattico organizzative. Gli ultimi anni scolastici sono stati particolarmente rovinosi per molti insegnanti. I tagli al personale e le difficoltà finanziarie delle scuole sono fattori che non favoriscono l’innovazione didattica e rallentano l’azione della necessaria regolarità nella gestione del mondo scolastico. Occorre dare vita ad una voce libera, indipendente e senza condizionamenti: Regolarità e Trasparenza nella Scuola ( R.T.S. )

Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96Rating : 96




Regolarità e Trasparenza nella Scuola ( R.T.S. )

L’Ape Social una trappola da rimandare al mittente ?
Le maestre della scuola dell’infanzia che hanno aderito all’Ape Social si possono contare sulle dita di una mano, Infatti, la possibilità di andare in pensione fino a 3 anni e 7 mesi prima, rispetto agli attuali 66 anni e 7 mesi fissati dalla riforma Monti-Fornero, con l’anticipo a carico dello Stato, dai più non è stata presa in seria considerazione. Da fonte Anief si apprende  che i motivi di questo sostanziale flop sono diversi, in particolare il fatto che l’anticipo pensionis… Leggi tutto
23 July 2017, 7:32am

La consuetudine della colletta per il regalo ai colleghi che vanno in pensione
Per non generare ingiustizie, molte scuole sono organizzate addirittura con un tariffario a seconda della previsione del numero di insegnanti che dovrebbero andare in pensione, ma anche delle lauree e matrimoni dei figli, delle nascite di figli o eventuali nipotini e dell’invio ( in questo caso si spera mai ) di necrologi. Gli organizzatori spesso si attivano in coincidenza dell’inizio dei collegi docenti, oppure armati di foglio firma, iniziano il giro di tutte le aule della scuola. Ultimo es… Leggi tutto
22 July 2017, 3:14pm

Pagamenti supplenze brevi: non è mai troppo tardi
Dal seguente messaggio pubblicato sul portale NoiPa: “Si comunica che in relazione all’emissione speciale del 18 luglio per i supplenti brevi e saltuari, la data di esigibilità per i pagamenti che avvengono tramite il canale Banca d’Italia è il 26 luglio 2017 …”, si evince che sta arrivando a conclusione la storia infinita dei ritardi nei pagamenti delle supplenze brevi. L’emissione speciale del 18 luglio, dunque, riguarderà i supplenti brevi e saltuari, che dovrebbero vedersi acc… Leggi tutto
22 July 2017, 12:08pm

Per uno studente su tre la colpa delle violenze sessuali sarebbe degli atteggiamenti delle ragazze
Per uno studente su cinque del Politecnico di Torino e dell’Università la colpa delle violenze sessuali sarebbe degli atteggiamenti delle ragazze. Lo pensa addirittura uno su tre, se si considerano solo gli studenti maschi. È il risultato dell’indagine che ha coinvolto 4 mila studenti, portata avanti dal Cirsde, il centro interdisciplinare ricerche e studi delle donne e di genere. Tutto nasce da una domanda del questionario, in cui si chiede di dire se si è d’accordo oppure no con l’a… Leggi tutto
21 July 2017, 4:10pm

Macron: dall’aggiornamento degli insegnanti al divieto dei cellulari in classe
Uno dei punti chiave della riforma della scuola che ha in mente Macron riguarda la formazione continua e l’aggiornamento degli insegnanti che per la metà almeno non si sentono ben preparati per affrontare i ragazzi. Nei primi tre anni nessuno di loro potrà andare ad insegnare nelle zone di educazione prioritaria, le più difficili. Per dare nuovo slancio alla scuola e alla professione di insegnante il neo presidente vorrebbe anche ragionare su aumenti di stipendio per la categoria. Norm… Leggi tutto
21 July 2017, 11:26am

© {}

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web