Partigiani della Scuola Pubblica

Partigiani della Scuola Pubblica

Gruppo nato dall’unione di docenti, genitori, studenti, operatori della scuola per sostenere e difendere la Scuola Statale. Con azioni concrete, diffusione e approfondimento di notizie, coinvolgimento degli attori principali della vita pubblica del nostro Paese, cerchiamo di opporci all’opera di demolizione dei principi democratici che sono alla base della Scuola Pubblica Statale.

Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94Rating : 94




PSP – Partigiani della Scuola Pubblica

“Comitato Nazionale contro qualsiasi autonomia differenziata”: Foto evento in Calabria sul tema della regionalizzazione del nostro Paese. La Staffetta si è tenuta in contemporanea su tutto il territorio nazionale, nelle città che hanno aderito alla settimana di mobilitazione e controinformazione
Il “Comitato nazionale contro qualsiasi autonomia differenziata per l’Unità della Repubblica e per la rimozione delle diseguaglianze” e i “Partigiani della scuola pubblica” ringraziano tutti i partecipanti di ieri al dibattito sulla imminente regionalizzazione del nostro Paese, che investirà anche tutto il mondo del lavoro. L’evento staffetta di ieri si è tenuto in contemporanea su … “Comitato Nazionale contro qualsiasi autonomia differenziata&… Leggi tutto
15 December 2019, 10:43am

MINISTRO PER IL SUD PROVENZANO COME I PARTIGIANI DELLA SCUOLA PUBBLICA: BEFFATI. LA VICEMINISTRA ALL’ECONOMIA LAURA CASTELLI [M5S] PROVA A SMENTIRE I DATI.
Il primo ottobre veniva annunciata la proposta[1] per il Mezzogiorno del neo-ministro per il Sud Giuseppe Provenzano: “Giuseppe Provenzano, ministro per il Sud e la coesione territoriale, ha annunciato il suo piano per il Mezzogiorno: si parte proprio dalla scuola, con investimenti sugli asili nido. Per la scuola del Sud 15 miliardi di euro, un … MINISTRO PER IL SUD PROVENZANO COME I PARTIGIANI DELLA SCUOLA PUBBLICA: BEFFATI. LA VICEMINISTRA ALL’ECONOMIA LAURA CASTELLI [M5S] PROVA A … Leggi tutto
16 November 2019, 11:06am

EQUIPARAZIONE DEGLI STIPENDI DEGLI INSEGNANTI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO
Nella mattinata di martedì 11 novembre su “Tecnica della scuola” è partita un sondaggio su quanti sono favorevoli ad una equiparazione degli stipendi per i docenti di ogni ordine di scuola, dall’infanzia alle superiori di secondo grado. Il sondaggio è accompagnato da un video illustrativo del vicedirettore di TS Reginaldo Palermo, spiegando in premessa che … EQUIPARAZIONE DEGLI STIPENDI DEGLI INSEGNANTI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO… Leggi tutto
16 November 2019, 10:36am

I PARTIGIANI DELLA SCUOLA PUBBLICA OFFRONO UN QUADRO ALLARMANTE DELLA SITUAZIONE DELLE SCUOLE AL SUD, DELLO SPOPOLAMENTO DEL MERIDIONE E DELLA MANCANZA DI LAVORO, MA LA SOLUZIONE C’E’..
Il fatto che ci sia un forte divario tra nord e sud, che negli anni aumenta, anziché diminuire, nonostante i buoni propositi dei governi di turno, è ormai un dato conclamato che pone importanti riflessioni  Nel 2018 lo denunciava persino la Svimez riferendosi agli anni precedenti. Un dato confermato anche nel rapporto del 2019: “Nel … I PARTIGIANI DELLA SCUOLA PUBBLICA OFFRONO UN QUADRO ALLARMANTE DELLA SITUAZIONE DELLE SCUOLE AL SUD, DELLO SPOPOLAMENTO DEL MERIDIONE E DELLA MANCANZA… Leggi tutto
16 November 2019, 10:13am

I Partigiani della Scuola Pubblica esprimono solidarietà alla docente sospesa in una scuola della provincia di Pavia per aver segnalato abusi su un’alunna
I Partigiani della Scuola Pubblica esprimono solidarietà alla docente sospesa in una scuola della provincia di Pavia perché aveva segnalato alla dirigente il caso di una bambina che presentava evidenti segni di percosse e maltrattamenti; dopo qualche tempo, preoccupata nel constatare che non “si stava muovendo nulla”, presentò un esposto anche alle Forze dell’ordine. La … I Partigiani della Scuola Pubblica esprimono solidarietà alla docente sospesa in una scuola della provincia … Leggi tutto
29 October 2019, 8:10am

© {}

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web