Susibita

Susibita

Susibita

In sintesi: la parte migliore di me è il mio cane. In esteso: ho una certa età, vaga diciamo, un certo lavoro, anche quello un pò vago. Ho una bambino e una bambina, molto precisi. Ho anche un uomo, uno preciso, che vive un pò di qua e un pò di là. Un cane nevrotico, un gatto immunodepresso, un orto piccolo su una collina. Coltivo l’ambizioso progetto di un pollaio piccolo in legno, con due galline, un giorno. Una cosa che mi piacerebbe davvero tanto è viaggiare, ma non ho mai i soldi. Allora scrivo.

Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88Rating : 88




Susibita

I doni della primavera.
I giacinti nell’aiula sono quasi passati, la camelia in vaso è piena di fiori, splendidi a vedersi e sentirsi.La gatta selvatica ha partorito due micini, morti.Il glicine è sbocciato, la bouganville – invece – temo non ce l’abbia fatta.Al lavoro i progetti vivono di vita propria: issue, task e bug si moltiplicano come teste dell’Hydra di Lerna. Io le sfalcio ma quelle ritornano e l’ansia mi sotterra.Il mio già scarso senso di adeguatezza è minato dal fatto che per la stanchezza faccio errori… Leggi tutto
20 April 2018, 1:36pm

Quando dicono che mi somigli.
Quando dicono che mi somigli mi sopraggiunge un rivolino di sudore, perché lo so, cosa significa, essere te.Quando dicono che mi somigli vado in pezzi, perché lo so, cosa significa, essere me.Quando dicono che mi somigli, faccio pace col mio mento (cit).Quando dicono che mi somigli, vorrei anche i capelli di grano e nocciole per occhi, già che ci sono.Quando dicono che mi somigli prendo un grosso slancio e sbatto forte la testa la muro, perché so cosa ci aspetta.Quando dicono che mi somigli … Leggi tutto
1 March 2018, 7:57pm

Succedono cose.
Sono successe cose, da queste parti.Prima di tutto, Nonna Profondo Nordè andata per la sua strada, che suppongo sia poi quella di tutti noi, chi prima chi dopo.Non posso scrivere di lei, adesso.La sua assenza o la sua permanente persenza aleggia intorno a me come irrisolta, inconsistente, una mezza frottola, dal momento che era piuttosto evidente che mia nonna fosse eterna e ci dev’essere stato un qualche errore, in realtà domani vado da mamma e le preparo un caffè.Posso tuttavia confermare c… Leggi tutto
30 January 2018, 5:42pm

Eravamo lì da un’ora a parlare.
C’è una stradina bianca proprio di fronte al cancello di casa, e Nina ed io l’abbiamo imboccata per la nostra consueta passeggiata.Io portavo un cordino, lo porto sempre con me perché mi é utile per le fascine di legna che raccolgo per strada: resti di rametti spezzati dal vento che lascio seccare per qualche giorno sotto il portico e poi diventano perfetti per accendere la stufa.Nina correva veloce.Ci siamo inoltrate oltre l’albero di giuggiole, perché i cacciatori avevano aperto la strada,… Leggi tutto
22 November 2017, 6:49pm

Quello che sei.
Quello che sei, adesso, in questo esordio d’autunno, nel centro pieno dei tuoi sette anni, è questo.L’ex timidissimo, un poco fragile e insicuro.Non posso credere che sia tu, a volte, non son certa di quel che vedo.Perché c’è stato il tuo tempo bambino in cui così tante cose ti facevan paura, e più di tutte te stesso.Non sono capace, non riesco, non voglio, non ho voglia, non lo farò mai, non lo farò mai più IN TUTTA LA MIA VITA.E adesso guardati, mentre riemergi piccolo e svelto, solido… Leggi tutto
19 September 2017, 6:49pm

© {}

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web