Penny | Corri e salvati.

Penny | Corri e salvati.

Ho 45 anni. Insegno. Sono madre di due ragazze adolescenti. Un divorzio alle spalle doloroso. Ho una specie di famiglia allargata o qualcosa del genere. Scrivo per necessità. La mia ragazza quindicenne fa i disegni del blog, ma dice che sono brutti e si vergogna. Io sono contenta di fare una cosa con lei, anche se mi ricatta quando è a corto con la paghetta. La più piccola, ovviamente è gelosa. Per questo, a volte, corro e scappo. Poi torno. Quasi subito. Come un salmone cerco di risalire la corrente e spesso boccheggio. Partecipo alla vita come posso, come riesco. Direi che, nonostante tutto, noi tre, ce la caviamo.

Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98Rating : 98


Penny

I nostri figli hanno solo bisogno di sapere che stiamo bene.
  I nostri figli hanno bisogno di sapere che la felicità comprende il buon uso della tristezza. Che il dolore può diventare cura. Che l’amore si trasforma, può finire e ricominciare altrove. Che il tempo ci cambia. Nelle rughe, nei fianchi più larghi, nella pelle morbida. E tra quelle crepe c’è lo spazio della consapevolezza, del valore del giorno che passa, della storia che […]… Leggi tutto
29 March 2017, 12:50pm

L’amore non si spiega.
Il mio avvocato dice che sono un caso disperato, dopo questi anni di tragedie emotive, credo si sia affezionata, a me e alle girls. Non si capacità di come abbia potuto scegliere un uomo del genere e non c’è volta in cui non mi chieda: perché l’ha sposato? All’inizio non sapevo cosa rispondere. Pensavo che avesse […]… Leggi tutto
28 March 2017, 4:37pm

Sono una madre che non c’entra con le altre madri, quelle che sanno come vanno le cose.
Ieri sera eravamo sul solito divano, noi tre. Un divano in cui stiamo strette e ogni santissima volta le girls litigano per il posto. Sembra che vogliano a tutti i costi starmi vicino, si lanciano parolacce e si picchiano, per poi allontanarmi in malo modo se le sfioro. C’è che, a volte, non le reggo. Si fanno […]… Leggi tutto
27 March 2017, 6:33pm

Noi. I luoghi del possibile.
Scrive Emily Dickinson che la speranza è quella cosa piumata che si viene a posare sull’anima, canta melodie senza parole e non smette mai. Ecco, ho pensato che non bisogna smettere mai. Invece a volte smettiamo di avere speranza e credere in noi. Come luoghi del possibile. Non dovremmo smettere mai di sperare che il giorno segua alla […]… Leggi tutto
26 March 2017, 5:48pm

Per il bene dei figli.
Ho pensato tanto a quello che mi avete scritto. Vi ho letto con attenzione e mi sono rivista in ogni pensiero, è stato come guardarmi dentro a un fermo immagine. Seimila visite sono molte per un post, e mi sono chiesta perché nelle nostre storie siamo così sole. Perché siano così pochi gli spazi in cui possiamo non solo esprimere, ma essere davvero quello […]… Leggi tutto
25 March 2017, 6:14pm

© {}

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web