Riforma, referendum e lacrime di coccodrillo. Lettera

Una sorta di etichetta, di apparente marchio di qualità utilizzato come certificazione della visione lungimirante di coloro che si sono autoeletti nel ruolo di riformatori del nostro Paese. A riprova di questo, alla parola “giovani” sono state affiancate altre parole roboanti quali ad esempio “futuro” e “cambiamento”. La saga è…

Leggi tutto “Riforma, referendum e lacrime di coccodrillo. Lettera”

BUON NATALE!

Uno dei miei tanti OMINI DI NEVECari lettori  e cari amici, anche quest’anno è arrivato Natale. Voglio augurarvi un Natale bellissimo, esattamente come lo desiderate. Ognuno ha una sua idea di “Buon Natale”.Il mio è pieno di regali che ricevo e soprattutto che faccio, di oggetti e libri che ho comperato per…

Leggi tutto “BUON NATALE!”

Studenti disabili. Troppe le ore passate fuori classe con il docente di sostegno: a rischio il principio di inclusività

Gli insegnanti di sostegno, in entrambi gli ordini scolastici, svolgono prevalentemente con l’alunno attività di tipo didattico (per l’80,6% nella scuola primaria e per l’82,8% della scuola secondaria di primo grado) anche se c’è una quota, pari al 15,6% nella primaria e al 12,9 nella secondaria, che svolge prevalentemente attività…

Leggi tutto “Studenti disabili. Troppe le ore passate fuori classe con il docente di sostegno: a rischio il principio di inclusività”

Pubblicazione C.I.R. della regione Sicilia per la determinazione della retribuzione di posizione e di risultato dei Dirigenti scolastici

Pubblicazione C.I.R. della regione Sicilia per la determinazione della retribuzione di posizione e di risultato dei Dirigenti scolastici… USR Sicilia

Leggi tutto “Pubblicazione C.I.R. della regione Sicilia per la determinazione della retribuzione di posizione e di risultato dei Dirigenti scolastici”

«La vita al nord troppo cara» Duecento prof restano a casa


Tra gli oltre 980 docenti trasferiti in sedi distanti da Salerno, almeno il 20% ha deciso per forza di cose di non lavorare e quindi di restare a casa lasciando scoperte le cattedre da Roma in su. Circa 200 insegnanti hanno mantenuto il posto al nord senza però prendere servizio,…

Leggi tutto “«La vita al nord troppo cara» Duecento prof restano a casa”

BASTA GUERRE: E’ NATALE

Durante la Prima Guerra Mondiale,nel giorno di Natale del 1914, avvenneun piccolo GRANDE miracolo:Quest’altro video vi spiega tutto:Anche oggi vorrei accendere la TVe sentire la stessa notizia… che sogno!Auguri a tutti i miei allievi di oggie di sempre, vi invito a dedicare ilNatale a pensieri importanti, i piùgrandi e più alti che possiamo trovarein noiBUON NATALE DI PACE A TUTTI!
Source: BENEDETTA SCUOLA

Via libera in Consiglio dei Ministri al finanziamento della scuola europea di Brindisi

La norma approvata prevede lo stanziamento di 577.522 euro a regime, a decorrere dal 2017, per un percorso di studi conforme al curricolo delle scuole europee con lo scopo di garantire l’offerta formativa presso la base Onu. Si esce dunque dalla sperimentazione già prevista negli scorsi anni. Nel 2012, infatti,…

Leggi tutto “Via libera in Consiglio dei Ministri al finanziamento della scuola europea di Brindisi”

UNIVERSITA'/ Diritto allo studio, così muore un sistema virtuoso

Addio al diritto alla studio in Lombardia: la diminuzione dei trasferimenti ministeriali legittima la Regione a chiudere i cordoni della borsa. FRANCESCA DI CREDICO, studentessa(Pubblicato il Sat, 24 Dec 2016 08:30:00 GMT)UNIVERSITA’/ Tagli al diritto allo studio, la sussidiarietà a rovescio della Lombardia, di A. CerianiUNIVERSITA’/ Che cosa fare dopo le…

Leggi tutto “UNIVERSITA'/ Diritto allo studio, così muore un sistema virtuoso”