I doni dell’Anno


.


Sono stanco e un po’ vecchinofra le mani un sacchiettinoquasi vuoto di tesoriseminati lungo i mesi:gemme rare di rubinodi smeraldidi turchesi,di zaffiri e di diamantine ho lasciati a tutti quanti.Ametiste e poi topazigiade, opali e acquamarine quarzi rosa, perle, agatee coralli e granatine.Ogni attimo di vita,ogni battito di ciglioè una gemma…


Fonte: SINFOROSA CASTORO
Leggi l’articolo completo su: SINFOROSA CASTORO

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web