La Corte Costituzione pone i diritti sociali prima del pareggio di bilancio


.


La sentenza della Corte Costituzionale n.275 del 2016 rappresenta un grande fatto di civiltà. Con essa si nega ogni legittimità ai tentativi di giustificare con ragioni di bilancio i tagli al diritto allo studio dei ragazzi con disabilità, anche con riferimento all’art.81 della Costituzione – ha detto Luca Cangemi, della…


Fonte: Consorzio Aetnanet
Leggi l’articolo completo su: Consorzio Aetnanet

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web