E’ una insegnante di sostegno precaria la donna che ha ucciso le due figlie


.

Una tragedia infinita. Si chiama Giuseppa Savatta, 41 anni, la donna che ha ucciso le due figlie di 7 e 10 anni tentando poi il suicidio. La donna si trova ora ricoverata nel reparto pschiatria dell’ospedale Vittorio Emanuele sotto stretta osservazione. Non correrebbe pericolo di vita. La scoperta sconvolgente l’avrebbe…


Fonte: Didattica Inclusiva
Leggi l’articolo completo su :Didattica Inclusiva

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web