Vaccini, le scuole potranno inviare solo gli elenchi degli studenti in obbligo, ma sono nelle regioni preparate


.


In pratica dall’anno scolastico 2018/19, le scuole dovranno comunicare alle aziende sanitarie locali solo l’elenco degli studenti minori di 16 anni; le ASL dovranno poi verificare l’assolvimento dell’obbligo o eventuali casi di esonero e restituire agli istituti l’elenco degli alunni non in regola. L’anticipo non vale per tutte le regioni,…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web