Esempio di un caso di alunno con bisogni educativi speciali BES – L’approccio dei docenti


.

Come si individuano i principali Bisogni Educativi Speciali (difficoltà/punti di debolezza), ossia le necessità di intervento/lavoro prioritarie per l’alunno? Queste necessità non si collocano necessariamente solo a livello della persona, ma anche del contesto (inteso nella sua accezione più ampia) nel quale l’alunno è inserito, dei servizi, dei sistemi,…

Fonte : Docenti di Sostegno
Leggi l’articolo completo su : Esempio di un caso di alunno con bisogni educativi speciali BES – L’approccio dei docenti

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web