La competizione sana si impara da bambini. Con l’esempio


L’importante non è partecipare, ma vincere. Purtroppo l’antico detto oggi molto spesso si traduce nel suo esatto contrario. Troppi litigi a bordo campo, troppa violenza negli stadi, troppa competizione che sfocia nell’arroganza e nella boria. Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un cartello in cui si invitavano i genitori a moderarsi…


Fonte: Portale Bambini
Leggi l’articolo completo su: Portale Bambini

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web