Scuola, smartphone in classe? L’apertura della Fedeli fa discutere: “Elemento di distrazione”. “No, strumento didattico”


.


Vita dura per i docenti che non ne vogliono sapere dei cellulari in classe. Entro un mese e mezzo arriverà il via libera ufficiale del ministero dell’Istruzione all’uso dello smartphone in classe. Inutile dire che il loro utilizzo sarà a fine didattici e non certo per taggare e chattare ma…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web