Ricomincia la scuola con il cellulare in classe. Poveri ragazzi!


.


Inutile negarlo. A molti la notizia è apparsa l’ennesimo colpo sferrato contro l’onorabilità della scuola. Il ministro Valeria Fedeli l’ha detto. Il telefonino “è uno strumento che facilita l’apprendimento”. Di più, “una straordinaria opportunità che deve essere governata”. Quindi “se guidati da insegnanti preparati e da genitori consapevoli” i ragazzi…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web