Valle d’Aosta, 50 famiglie ribelli all’obbligo vaccinale: “Educheremo i nostri figli in casa”


.


“In questa scuola pubblica non ci sentiamo liberi, ce ne andiamo”. Gli ultimi dissidenti del sistema d’istruzione italiano sono una cinquantina di famiglie della Valle d’Aosta che si sono conosciute nell’ambito del movimento nato contro l’obbligo vaccinale. Mamme e papà che si sono sentiti obbligati dallo Stato e che hanno scoperto…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web