“Gli ultimi giorni di Ovidio”, a Taranto 11 agosto presso Museo Nazionale


.


Distante dalla sua Roma e dalle sponde che lo hanno visto protagonista tra la grecità, attraversata da una diffusa e prepotente testimonianza umana e geografica della Magna Grecia, e un Mediterraneo che lo aveva condotto a sancire un patto metafisico con Omero. Dalle “Metamorfosi”, che sono l’espressione della assolutezza del…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web