Estate: non mandiamo in vacanza la buona educazione


L’estate si sa, coincide con uno stravolgimento delle abitudini familiari. Semel in anno licet insanire, dicevano i latini (ovvero, una volta all’anno è lecito fare pazzie). Per carità, è legittimo, ogni tanto, chiudere un occhio, se ciò non comporta lo sradicamento generale della buona educazione. Vacanza significa riposo, non oblio…


Fonte: Portale Bambini
Leggi l’articolo completo su: Portale Bambini

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web