Galimberti: a scuola usate meno PC e più cervello


L’enorme illusione che l’informatizzazione nelle nostre scuole risolva problemi che prima, apparentemente, non avevano soluzione viene denunciata dal prof. Galimberti.
Nessuno vuole criticare le TIC (come potrei se sto usando il mio pc e il mio blog proprio per veicolare questo messaggio?), ma c’è davvero il rischio che esse sostituiscano le nostre abilità di pensiero, anziché essere soltanto un aiuto per la vita quotidiana.
In fondo, i più grandi pensatori che paventano il rischio di una deriva della tecnica sostengono proprio che la schiavitù inizia quando la stessa tecnica si trasforma da mezzo a scopo. Sarà anche questo un segnale della deriva?…

Fonte: Guamodì Scuola
Leggi l’articolo completo su: Guamodì Scuola

One thought on “Galimberti: a scuola usate meno PC e più cervello

  1. Zanusso Luana 15 luglio 2017 at 19:07

    Credo si sovrastimi quello che c’è, in termini di dotazioni, e si fa, in termini di utilizzo reale per tutti i ragazzi e con tutti i ragazzi, in realtà nelle scuole…

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web