Organici, Nastrini Liberi Uniti: tagli inaccettabili zone colpite sisma o con disagio sociale


.


Ieri, 6 giugno, davanti all’USP di Pescara i Nastrini Liberi Abruzzo hanno manifestato il loro disagio in rappresentanza di tutti i docenti assunti in fase B e C dalla cosiddetta Buona Scuola ed una delegazione nutrita è stata ricevuta dal Dirigente Dott. Carlo Pisu e dalla funzionaria dott.ssa Marisa Di…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web