Mai giudicare senza conoscere: ecco il gioco dello specchio per pensarci un po’ su


.


E’ molto difficile essere obiettivi quando si parla del proprio bambino/a. Ai nostri occhi risulta la creatura più perfetta dell’universo e difficilmente riusciamo a scorgerne i difetti che, come tutti, ha. Per cui a volte si tende a minimizzare o a imputare colpe di accadimenti del quotidiano a fattori esterni.…


Fonte: Portale Bambini
Leggi l’articolo completo su: Portale Bambini

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web