L’alunno disabile deve fare 22 ore settimanali di sostegno ma gliene concedono solo 12: la famiglia indennizzata con 10mila euro


.


 A decidere sull’entità del congruo risarcimento è stato presso il Tribunale Ordinario di Roma, secondo il quale il Ministero dell’Istruzione negando il corretto monte ore di sostegno è andato oltre le proprie responsabilità, aggravate dalla reiterazione di una condotta discriminatoria e lesiva dei diritti degli alunni disabili.   La sentenza,…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web