Troppi precari a scuola, alt di Bruxelles


.

Erano 100mila nello scorso anno scolastico; addirittura 126mila nell’anno in corso e sicuramente saranno oltre 100mila nel prossimo. Eppure proprio nel 2018 si concluderà quello che doveva essere il triennio della riscossa per il mondo della scuola con l’eliminazione della «supplentite» promessa dall’ex premier Matteo Renzi. La crescita del precariato è il segno più evidente, davvero il manifesto, della sconfitta della Buona Scuola e la prova tangibile che ad essere in errore era l’impostazione stessa di quella riforma. Ancora una volta per la scuola le scelte sono state quantitative e mai qualitative…

Fonte: IlGiornale.it
Leggi l’articolo completo su: IlGiornale.it

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web