Revenge porno a Torino, la direttrice: “Era sconvolta, io non l’ho licenziata”



Tiene banco il caso della maestra di Torino licenziata per il caso di revenge porn. La direttrice della scuola, in tribunale, ha dichiarato: “Io non l’ho licenziata e non avevo intenzione di farlo. È stata lei a dimettersi di propria iniziativa. Diceva che non si sentiva più in grado di…


Fonte: OggiScuola.it
Leggi l’articolo completo su: OggiScuola.it

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web