Si teme la morte perché la si confonde con l’agonia – Emanuele Severino


.


 Si teme la morte perché la si confonde con l’agonia, con la sofferenza che sono fenomeni della vita. Ma dopo l’agonia che cosa c’è? Ecco dunque il problema della morte. La nostra cultura concepisce la morte come annientamento. Ma è davvero così? O la morte, piuttosto, è un proseguire infinito…


Fonte: Guamodì Scuola
Leggi l’articolo completo su: Guamodì Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web