Ritardi negli stipendi di docenti e bidelli assunti per l’emergenza Covid: il caso sul tavolo del ministero


.


Tutti i santi giorni vanno a scuola o si collegano al computer per garantire l’istruzione ai nostri ragazzi, ma da settembre non hanno ancora ricevuto un centesimo di euro. Sono i 71.920 mila insegnanti e bidelli assunti con contratto a termine per l’emergenza Covid. A lanciare l’allarme dopo che da…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web