Il concorso straordinario in piena emergenza e senza prove suppletive discrimina chi si trova in quarantena per motivi di servizio o esposto al rischio di contagio: la FLC scrive un atto di messa in mora e diffida rivolto al Ministero dell’istruzione



Sono moltissimi i lavoratori che si rivolgono alle nostre sedi per descrivere la loro preoccupazione per il concorso straordinario: col crescere dei contagi la possibilità di essere esposti alla quarantena per…


Fonte: FLC CGIL – Federazione Lavoratori della Conoscenza
Leggi l’articolo completo su: FLC CGIL – Federazione Lavoratori della Conoscenza

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web