Scuola, il rientro a singhiozzo negli istituti della Campania tra espedienti high-tech e proteste: “Manca il sapone, come sconfiggiamo il Covid?”


.


La scuola in Campania riparte a singhiozzo tra espedienti high-tech, per garantire sicurezza a studenti e personale, ma anche molti dubbi e proteste. Oggi hanno riaperto i plessi non impiegati come seggio elettorale, negli altri istituti la campanella suonerà invece tra il 28 settembre ed il 1 di ottobre. Non…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web