Più libri nelle biblioteche scolastiche, ma le strutture si impoveriscono



Più volumi grazie a donazioni e alle convenzioni con gli editori e le singole librerie. Ma diminuisce l’orario di apertura delle sale. Meno risorse interne dedicate alla catalogazione e al prestito. Ogni istituto per il funzionamento della struttura e l’acquisto di libri oggi…


Fonte: Scuola – Repubblica.it
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Repubblica.it

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web