Scuola: parte il nuovo anno, ma non per tutti. Italia campione europeo dell’abbandono (14%). Per recuperare il divario servono 10 anni


.


Il governo Renzi era partito dall’edilizia, Conte dagli asili. Perché in Italia c’è una grande “emergenza irrisolta” che si chiama scuola e si trascina di governo in governo senza soluzione. E oggi, alla riapertura delle classi, aleggia come un fantasma l’esercito di 600mila alunni che l’anno scorso ha interrotto gli…


Fonte: Scuola – Il Fatto Quotidiano
Leggi l’articolo completo su: Scuola – Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web