Personale di ruolo e precario, stesse competenze e doveri ma permessi e ferie diversificate



Le differenze di trattamento tra il personale assunto a tempo indeterminato e quello precario. Anche quello contrattualizzato continuativamente. Riguardano aspetti lavorativi svariati. Dall’entità degli stipendi, con quello dei supplenti bloccato al livello iniziale, alla somministrazione del bonus annuale per l’aggiornamento. Precluso ai precari. Sino alla concessione di ferie e permessi.…


Fonte: OggiScuola.it
Leggi l’articolo completo su: OggiScuola.it

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web