Gli ex co.co.co si appellano al Papa per avere pieni diritti come ATA. Lettera



Evidentemente troppo pochi per avere l’attenzione dei politici e della Sua. Per anni Co.Co.Co. della scuola, ma di fatto cittadini e lavoratori con diritti parziali, stipendi ridicoli e vite ordinarie. Assunti con procedura selettiva (quasi coercitiva) per titoli e colloqui, finalizzata all’immissione in ruolo, a decorrere dall’anno scolastico 2018/2019 per…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web