La Formica Gelsomina


.


Ad un tratto sentii bussare alla gamba, mi destai dai miei sogni-pensieri e guardai chi fosse che bussava con tanta vivacità.  Un po’ grintosa volsi lo sguardo ma, colpita dall’espressione accorata e triste della formichina che mi guardava, le chiesi se potevo esserle d’aiuto.  Seria seria mi disse che era…


Fonte: Acchiappalanotizia.it
Leggi l’articolo completo su: Acchiappalanotizia.it

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web