Scuola 4 All: Auguri!

di Luigi Martano

.

E’ con immenso piacere che annuncio la nascita di una rivista, di cui mi assumo la responsabilità della direzione, dedicata alla scuola, nata dalla  “Comunità di pratiche-Discentes ” che da settembre dialoga appassionatamente sulle tematiche della funzione sociale della scuola dell’autonomia, sul ruolo del Dirigente scolastico, sulla nuova funzione del docente inteso come “regista”, “coach”, “mentore”, capace di orientare e guidare le giovani generazioni verso il loro personale progetto di vita e non più solo con la trasmissione dei saperi disciplinari di cui  gli studenti dispongono nei numerosi database, quali wikypedia, facili da usare e a portata di clic.

Una comunità di pratica di circa 200 professionisti  che ho avuto modo di conoscere e apprezzare nei miei corsi di formazione online ed in presenza in tutta Italia e che ha spinto qualche docente più creativa e intraprendente a porsi e a lanciarsi in una nuova sfida, perché l’educazione è soprattutto una “sfida al futuro”. E sono molto grato sia alla Dott.ssa Cristina Petraroli, che per prima ha lanciato l’idea della creazione di una rivista scritta dai docenti, sia al Presidente di Artedo Dott. Stefano Centonze che ha subito accolto l’idea di mettere a disposizione il portale “Italia4All Scuola”, dedicato interamente alla didattica e alle problematiche scolastiche, per la realizzazione, divulgazione e implementazione di questa magnifica esperienza che sicuramente darà la possibilità ai docenti, ai dirigenti scolastici, agli operatori della scuola di avere una palestra di discussione,  condivisione e dibattito.

Abbiamo voluto intitolare la nostra rivista, che sarà mensile, “SCUOLA 4 ALL” per dare subito l’idea di uno strumento per tutti, con tutti e soprattutto di tutti. Vogliamo che la rivista sia uno stimolo per lo sviluppo professionale di tanti operatori  della scuola, per dare voce alla progettualità delle istituzioni scolastiche, per valorizzare le competenze diffuse e per venire incontro ai tanti docenti che non trovano la spinta, il coraggio, la motivazione a scrivere e l’occasione per  raccontarsi.

Non sarà una rivista di esperti, dalle biografie che potete leggere nel portale lo si evince, ma di appassionati del proprio lavoro, di professionisti convinti assertori dell’importante ruolo della scuola, di responsabili del contributo valoriale che necessita alle nuove generazioni, in un’epoca e in una società che stanno rinunciando ai valori e alle idealità, immiserendosi in individualismi  ed egoismi.

Un grazie ai redattori tutti e ai collaboratori, tanti, che hanno accolto subito l’invito a  rendersi protagonisti di un’esperienza formativa, certi che la socializzazione di riflessioni e di esperienze professionali e didattiche possano aiutare a crescere e a riconoscersi nella scuola dell’autonomia.

Il contributo di questa rivista sarà rivolto per sollecitare istituzioni scolastiche capaci di progettualità partecipata adeguata ad affrontare le tante sfide di una scuola innovativa che si rinnova in funzione di una società in continua evoluzione che ci offrirà scenari sempre più imprevedibili che avranno bisogno di nuove start up, di tanta creatività, di tanta sensibilità e di tanta e nuova qualità. Solo la scuola e i suoi docenti possono avere nella loro “mission” il gusto di rispondere a sfide così complesse, ma fascinose che potranno essere vinte con la collaborazione e partecipazione di tutti .

E  credo che sia proprio adatto e necessario augurarci tutti: AD  MAIORA !!!

Laurea in Pedagogia. Abilitazione Insegnamento Materie Letterarie Scuole Superiori 2° grado. Dirigente scolastico per 28 anni nelle scuole del primo e secondo ciclo. Superamento preselezione concorso Dirigenti Tecnici MIUR. Componente nuclei di valutazione dei dirigenti scolastici della Puglia. Autore dei corsi online “Leadership per l’apprendimento” e “ La dirigenza scolastica per una scuola di qualità”. Coordinatore di reti interregionali per la valorizzazione delle lingue di minoranza e per la sperimentazione della metodologia CLIL con le lingue di minoranza. Tutor e mentore di 20 dirigenti scolastici in Puglia. Collaboratore rivista “Gulliver 3 -6 “ per la scuola dell’Infanzia. Formatore. Giudice Onorario Corte di Appello Taranto del Tribunale per i minori (dal 2005 al 2010). Responsabile didattico del sito del MIUR http:// lingue minoritarie.e-musiweb.org/ per la documentazione delle esperienze didattiche delle scuole interessate ai progetti della Legge n. 482 del 1999. Vincitore di 4 borse di studio dell’Unione Europea per visite di studio in PARDUBICE ( REP CEKA )2005 – SINAIA (Romania ) 2008 – BUCAREST (2011) e RIGA (2013) per lo studio dei sistemi scolastici europei. Insignito dall’Associazione AEDE del Premio su “ PROGETTAZIONE EDUCATIVA EUROPEA. Vincitore del premio “LABEL EUROPEO DELLE LINGUE”. COAUTORE DEL LIBRO “SUONI DALLE MINORANZE” EDITORE ANICIA ROMA – 2012. COAUTORE DEL LIBRO “LOCAL LINGUE INFANZIA” EDITORE ANICIA ROMA – 2012. Direttore Responsabile del giornale dei Dirigenti Scolastici (ANDISALENTO);

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web