Aggressione collaboratore dirigente, il genitore chiede scusa. A breve lettera ufficiale


.


E’ stato l’avvocato dell’uomo, come riferisce l’Ansa, a rendere pubbliche le scuse del suo assistito. Queste le parole dell’avvocato: “Il mio assistito è pentito e chiede scusa a tutti. Non aveva intenzione di colpire il professore; non sa cosa gli sia accaduto”. Alle parole del legale, come riferito dallo stesso, seguirà…


Fonte: Orizzonte Scuola
Leggi l’articolo completo su: Orizzonte Scuola

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web